INSPIRING MUSIC

 

L’utilizzo della musica nelle pratiche Yoga è stato introdotto tardi, intorno agli anni 60-70. Prima non era nemmeno preso in considerazione, così come ancora accade in alcune pratiche tradizionali.

Si dice che “l’abitudine ad avere un sottofondo musicale durante le lezioni di yoga non favorisca le esperienze di ascolto di sè più profonde e meditative.”

Questo è in parte vero.

Credo però che l'utilizzo della musica possa sostenere notevolmente il lavoro fisico, scegliendo melodie armoniche con la classe che si sta per iniziare, adeguandole al senso che si vuole dare alla pratica: brani più lenti per le parti statiche, e brani più dinamici per i movimenti veloci e che sviluppano un calore più immediato. Senza ovviamente perdere la concentrazione e l’ascolto interiore.

E’ stata la mia prima maestra Anna Inferrera a trasmettermi l’amore per la musica nella pratica e l’impegno in una costante ricerca del perfetto accompagnamento.

David Sye, uno yogi eccezionale, divertente, ironico e fuori dagli schemi, pratica yoga da oltre 25 anni. Inizia a praticare lo Yoga tibetano per motivi di salute con lo stupore dei medici per il miglioramento delle sue condizioni.

Nel 1990 si trasferisce in Yugoslavia per lavorare come giornalista radiofonico in una stazione radio non politicizzata ed insegna Yoga a Belgrado; è proprio qui che, allo scoppiare della guerra, comincia a sviluppare il suo Yoga, usando la musica per coprire i rumori e le ansie del conflitto.

Tornato a Londra, è stato fortemente criticato dalla comunità Yoga tradizionale che stentava ad accettare il suo stile.

Attivo sul fronte sociale, è conosciuto per i suoi progetti con i giovani e la sua attività in Medio Oriente, dove nel 2006 ha riunito in una lezione yoga persone provenienti dalle due parti del conflitto israeliano - palestinese…se questo non è “portare la pratica Yoga anche al di fuori del tappetino”…

Non crearti gabbie intorno, puoi incontrare l’ispirazione ovunque!

In questa sezione puoi trovare le playlist che uso nelle mie lezioni, la musica che mi piace e che mi ispira di più. Sono della durata di circa un’ora e un quarto (compreso Savasana) e cercherò di aggiungerne sempre di nuove.

Puoi utilizzarle anche tu per la tua pratica personale, o crearne di tue mixandole (se hai suggerimenti li accetto volentieri!).

Caricale su Spotify e…let it flow!

 

 

 
(Indie) 

 

Ascoltala su Spotify

 

(omaggio a Ludovico Einaudi)

 

Ascoltala su Spotify

 

(Mix)

 

Ascoltala su Spotify

 

(Mantra)

 

Ascoltala su Spotify

 

(Dubstep)

 

Ascoltala su Spotify

 

(Indie)

 

Ascoltala su Spotify

 

(Unconventional)

 

Ascoltala su Spotify

 

(Anahata)

 

Ascoltala su Spotify

 

(Rainbow Love)

 

Ascoltala su Spotify

 

(Indie)

 

Ascoltala su Spotify

 

(Savasana)

 

Ascoltala su Spotify

 

(Solo Piano)

 

Ascoltala su Spotify

 

e-max.it: your social media marketing partner